Panettone Zenzero, Lime e Cioccolato bianco

Panettone Zenzero, Lime e Cioccolato bianco

19,36

In stock

19,36

Bottega Balocco
750g
19,36 25,81/Kg

Disponibile

Acquista questo prodotto ora e guadagna 19 punti!
Visualizza carrello

Descrizione

Il Panettone è uno dei dolci natalizi italiani più antichi e conosciuti al mondo.
La sua struttura sofficie e alveolata, profumata di burro e vaniglia ne fa il re delle tavole di Natale. Per tutta la durata del pasto non si attende altro che di scartare il panettone, sentirne il profumo inebriante e assaporare la sua pasta morbida e dolce.
Il Panettone di Bottega Balocco, linea di alta gamma di Balocco, segue l’antica ricetta tradizionale ed è realizzato con lievito madre fresco.

Panettone con zenzero, lime e cioccolato bianco
Ingredienti d’eccellenza come lo zenzero ed il lime si sposano con la dolcezza delle gocce di cioccolato bianco che, sciogliendosi nell’impasto, rendono unico questo panettone.
I filetti di zenzero vengono canditi, secondo la tradizione di Agrimontana, con un dolce sciroppo di acqua e zuccheri, senza coloranti né aromi artificiali, per mantenere la freschezza naturale e la spiccata aromaticità dello zenzero.

La lievitazione del Panettone di Bottega Balocco è al naturale e dura numerose ore, per garantire una perfetta gonfiatura.
Molto caratteristica è l’asciugatura post cottura a testa in giù che garantisce la forma alta e gonfia.

Per il vostro pranzo di Natale sorprendete i vostri ospiti: una fetta di Panettone Bottega Balocco con Zenzero, Lime e Cioccolato bianco, accompagnata da un buon calice di passito, e la festa è assicurata!

Questa torta di Natale è un vero e proprio patrimonio italiano di saperi e bontà.
Si narra che il nome derivi da un antico episodio accaduto nel quindicesimo secolo, quando, a Milano, il cuoco al servizio di Ludovico il Moro fu incaricato di preparare un sontuoso pranzo di Natale a cui erano stati invitati molti nobili.
Purtroppo il dolce, dimenticato per errore nel forno, si carbonizzò.
Vista la disperazione del cuoco, Toni, un piccolo sguattero, propose di portare in tavola un dolce preparato da lui con quanto era rimasto in dispensa.
Il duca e i nobili si lecccarono i baffi e questo dolce venne ribattezzato « il pan de Toni » da cui Panettone.

Da quel momento il successo non si è piu fermato.

Addirittura oggi è protetto da un disciplinare.
Poichè il panettone è nato a Milano, sono stati i pasticceri milanesi ad elaborarlo nel 2003 per proteggere gli ingredienti e il processo di lavorazione.
Questi elementi sono stati ripresi in un decreto ministeriale che formalizza le regole per la produzione del vero panettone.