Galbani

Galbani

Galbani

La storia di Egidio Galbani, maestro formaggere e imprenditore avanguardista

GALBANI VUOL DIRE FIDUCIA.

Vi raccontiamo una bella storia di qualità, imprenditorialità e marketing avanguardistico: la storia di Galbani, leader italiano di latticini e formaggi. Quando la televisione fece la sua prima comparsa nelle case degli italiani negli anni ‘50, la Galbani ebbe un’intuizione e piazzò i suoi prodotti all’interno delle pubblicità di allora. Durante il Carosello (una serie di sketch comici in bianco e nero), Ercolino, piccolo e magrolino, diventava fortissimo mangiando il formaggio Galbani. Così forte da riuscire ad alzare pesi di qualche quintale. Gli sketch si concludevano con il famoso slogan: «Galbani vuol dire fiducia». Fu così che il marchio dei formaggi italiani conquistò la fiducia di tutti e finì sulle tavole degli italiani.

Expo di Parigi del 1900: Primo Premio per Galbani

Oggi Galbani appartiene alla multinazionale Lactalis, ma la storia comincia alla fine dell’800, quando papà Davide e figlio Egidio Galbani iniziano la produzione di formaggio in un paesino vicino a Como.
I formaggi erano così buoni che nel 1900 vincono il Primo Premio all’Expo di Parigi.

«Il fatto che la Giuria dell’Expo di Parigi mi abbia assegnato il Primo Premio è la prova più lampante e inconfutabile che le mie specialità possono competere con quelle di tutti gli altri paesi.» disse fiero Egidio Galbani.

Più Tiramisù per tutti!

Uno dei primi formaggi ad essere amato oltre i confini italiani, dopo il famoso Bel Paese Galbani, fu il super cremoso Mascarpone Galbani.

L’ingrediente sine qua non del tiramisù ha una storia secolare, ma fu proprio grazie a questa azienda che dal 1925 cominciò ad arricchire le ricette di tutta Europa.

«Missile» Galbani

Negli anni ’30 il settore dei formaggi Galbani era ormai consolidato. E che dire dei salumi ?

Il coraggio imprenditoriale di Egidio Galbani non si arrestava.

L’odore della seconda guerra mondiale si sentiva già. Finché era in tempo, doveva dar sfogo a un pallino che si era messo in testa. Così nel 1936 diversifica e inizia la produzione di squisiti salumi firmati Galbani.

Curiosità: negli anni ’50, nel pieno delle missioni aerospaziali, la Mortadella Galbani assume un formato a tema. Si trattava di una mortadella lunga due metri chiamata “Missile Galbani”. Era confezionata con muso e ali da missile e posizionata su un espositore che ricordava una rampa di lancio.

Per la gioia di tutti i bambini.

Galbani inventa la « nuova » mozzarella

Galbani continua a investire in tecnologia e innovazione e dal 1965 comincia a produrre una mozzarella in veste nuova.
Sapete che la regina dei latticini ha bisogno di essere immersa nel suo latticello finché non viene consumata?

Ma a quel tempo le mozzarelle venivano distribuite all’interno di scatole di legno non stagne e quindi necessitavano dell’uso del ghiaccio per impedire che si rovinassero.

Dal ‘65 una versione pratica e innovatrice è in commercio: la mozzarella Galbani viene distribuita in una confezione singola e sigillata. Lì dentro poteva finalmente restare immersa nel suo prezioso liquido. Qualità, bontà e igiene erano assicurate!

Cosi Galbani inventa la mozzarella moderna come la conosciamo tutti noi oggi.

Acquista online i prodotti Galbani:

Spedizione

Spedizione gratuita, minimo acquisto richiesto:

> 35 €

Lussemburgo

> 45 €

Austria, Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi

> 65 €

Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna, Regno Unito

> 85 €

Lettonia, Lituania, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Europa NON UE

Costi di spediazione (senza spedizione gratuita):

10 €

Lussemburgo

25 €

Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Regno Unito, Europa NON UE